03 Gennaio

Le informazioni societarie sul sito web, obbligo di legge inserirle.

Scritto da 

È vero che il mondo del web non è pienamente regolamentato, ma non è nemmeno una giungla. Nel corso degli anni qualche piccolo adempimento è stato previsto, spesso mi capita però che i clienti siano restii a fornire alcune informazioni, che considerano private ma che private non sono.

Vediamo cosa si deve indicare in un sito internet in base alla forma giuridica.

Partite Iva, Professionisti e professioni non regolamentate, Ditte Individuali

Se hai la Partita Iva è obbligatorio indicarla in tutte le pagine del sito. Ecco perché spesso infatti la si mette nel footer (o pié di pagina) insieme alle indicazioni di Copyright.

Inoltre, chi rientra tra le professioni non regolamentate, è obbligato ad apporre sul sito la dicitura “Professionista di cui alla legge n.4/2013”.

Se non hai la Partita Iva, puoi comunque avere un sito web, penso ad un blogger, non ci sono particolari adempimenti, magari potresti pubblicare le policy per i tuoi contenuti ed i termini di utilizzo del tuo sito.

 

Le Società

Gli adempimenti per le società sono diversi, soprattutto per quelle di capitali. Le società che dispongono di un sito internet, hanno l'obbligo a fornire:

  • la sede della società;
  • l’ufficio del registro delle imprese presso il quale la società è iscritta e il numero di iscrizione;
  • il capitale sociale specificando quanto effettivamente versato per le società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata;
  • se la società è in liquidazione,  va specificato
  • se le SPA e le SRL hanno un unico socio, occorre specificarlo

Dal 29 luglio 2009 con la Legge 7 luglio 2009, n. 88 “Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee – Legge comunitaria 2008. (09G0100)

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 14 luglio 2009, tali informazioni, devono essere fornite, oltre che negli atti e nella corrispondenza, anche nel sito internet e chiunque omette di fornire tali informazioni è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 206 a 2.065 euro.

 

Insisto tanto su questo punto quando ho per cliente un’azienda, quasi tutte cercano di fare resistenza alla pubblicazione di queste informazioni, ma come dico sempre è un obbligo di legge.

Ho riscontrato spesso che il punto più fastidioso è la pubblicazione del capitale sociale, ci si sente un po’ ad aver fatti i conti in tasca, ma non è così. I dati visurali possono essere ottenuti con facilità, anche perché non sono considerati sensibili.

Io ho l’abitudine di far inserire anche la PEC, tanto non è attaccabile da spam (esistono comunque le protezioni) ed in caso facilita le comunicazioni istituzionali.

Sia chiaro, al di là del pensiero personale, un sito in cui compaiono le info aziendali non può far altro che comunicare fiducia nel navigante.

 

Altre forme giuridiche

Le Associazioni e tutto quanto non rientra nella forma di società non ha alcun adempimento in merito, ma se esiste una partita iva, la inserirei, se non altro dà un tono rispetto a chi visita il sito.

Cookies, privacy, et similia

Ho già affrontato il discorso cookies, più in là scriverò qualcosa circa la Legge sulla privacy e i dati personali, che meriterebbero un capitolo a parte. In sintesi, sarebbe opportuno avere una pagina in cui raccogliere le informazioni legali legate al sito per informare l’utente in merito agli argomenti cookies, privacy, e nel caso di e-commerce, una serie di informazioni che vedremo in un ulteriore articolo di approfondimento.

 

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social preferiti, segui anche i nostri profili social e non perderti i prossimi interessanti argomenti!

 

Se tu, invece preferisci approfondire la questione o controllare che gli obblighi siano rispettati dal tuo sito, devi solo fare due chiacchere con me.

CONTATTAMI

 

 

Letto 655 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Gennaio 2017 18:19
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.