05 Novembre

Video marketing: la strategia di vendita del domani.

Scritto da 

Tutti i consigli e le azioni vincenti per farti pubblicità con i video.

Parole, parole, parole”, diceva una celebre canzone di Mina. E a pensarci bene, la quantità di parole che ogni giorno ascoltiamo, leggiamo e comunichiamo è stratosferica. Probabilmente dopo i battiti del cuore il numero di respiri, le parole sono il terzo elemento preponderante della nostra vita.

Vuoi che il tempo è sempre poco o vuoi che il bombardamento di parole al quale siamo sottoposti ogni giorno abbassa la nostra predisposizione ad assimilare, sta di fatto che sono sempre meno (purtroppo) le persone che si dedicano alla lettura di libri, riviste, articoli… E lo stesso vale per il web.

E allora in tanti mi chiedono: esiste una soluzione per comunicare in modo coinvolgente ciò che gli altri dicono a parole? Io dico di si.

Hai mai pensato ad esempio, al potere magnetico dei video? Ma si dai!

Chissà quante volte sei rimasto incantato di fronte ad uno spot televisivo, un film o un video musicale. E allora perché il marketing non dovrebbe utilizzare le stesse logiche per affascinare i suoi clienti?

Rifletti solo per un attimo sulla forza persuasiva dei video: emozione, coinvolgimento, intrattenimento, ricordo, interattività. Non sono forse le leve attorno alle quali girano le tue strategie di comunicazione?

Ed ecco entrare in scena il video marketing; io la chiamo “la strategia di vendita del domani”.

 

Giusto per darti un’idea, se stai usando un video per fare pubblicità al tuo brand o ai tuoi prodotti, stai già facendo video marketing. Certo stiamo parlando di qualcosa di amatoriale, ma il principio è esattamente lo stesso…Sei sulla buona strada.

Allora passiamo ai fatti e vediamo come creare una strategia di video marketing davvero efficace.

 

Step 1: Capire qual è il tuo obiettivo

Vuoi fare brand? Allora ti consiglio di pensare ad un filmato istituzionale (che non significa noioso) dove racconti della tua azienda, dei suoi valori, delle persone che ci lavorano.

Stupisci, lascia un segno nel cuore dei tuoi potenziali clienti e vedrai che non si dimenticheranno di te!

Per avere un’idea più chiara di ciò che intendo dire, ti consiglio di guardare questo video realizzato da Gessi.

Vuoi promuovere il tuo prodotto di punta? Se vuoi ingolosire i tuoi potenziali clienti ed evidenziare la qualità dei tuoi prodotti, un filmato tutto incentrato su di esso è ciò che fa per te.

Crea aspettativa, spiegane le funzionalità, le modalità d’uso, fai in modo che il cliente pensi di non poterne più fare a meno.

Prova a dare uno sguardo al bellissimo video che Samsung ha creato per lanciare i suoi nuovi dispositivi portatili. Clicca qui.

Sei egocentrico e vuoi che tutti parlino di te? Punta sul virale!

Se invece vuoi rompere gli schemi e lasciare che il tuo video arrivi lontano, ben oltre le tue aspettative, punta su un filmato virale.

Pensa a qualcosa di talmente innovativo, unico e inaspettato da generare migliaia e migliaia di condivisioni…Come è successo ad una marca di prodotti cosmetici che, con questo video, è riuscita a far parlare di sé in tutto il mondo.

Step 2: fai in modo che tutti vedano il tuo video

La parola d’ordine per fare video marketing è creare engagement (coinvolgimento) e, per fare ciò, hai a disposizione i più importanti canali di comunicazione.

Uno su tutti è YouTube, il portale dei video per eccellenza: 4 miliardi di filmati visti ogni giorno, 25 Paesi nel mondo, terzo sito internet più visitato (dopo Google e Facebook) e milioni di utenti che lo frequentano per trovare informazioni e divertirsi.

Ed è proprio qui che le aziende si stanno facendo spazio. 

Ma attenzione, se vuoi davvero metterti in gioco e fare video marketing su Youtube, devi farlo bene (gli utenti del web sono furbi e sanno cogliere ogni tua reale intenzione). Dimostra loro che non sei li solo per vendere; fai capire che la tua presenza ha un senso.

Sii attivo, rispondi ai commenti dei tuoi utenti, realizza dei video corsi su come utilizzare il tuo prodotto, condividi i filmati di chi ha interessi vicino ai tuoi, pubblica i filmati amatoriali dei tuoi clienti mentre utilizzano il tuo prodotto, il video di un evento del quale sei stato sponsor…Insomma crea valore per il tuo brand.

Il secondo canale è Google, il re dei motori di ricerca. Qui fino all’anno scorso era impossibile trovare dei filmati, oggi invece, grazie ad una sezione dedicata, il tuo video potrà essere trovato con una semplice ricerca dell’utente. E tornando a quello che dicevamo all’inizio, cosa c’è di meglio, se non servire su un piatto d’argento a chi sta cercando il tuo prodotto, una video presentazione d’impatto e che proprio non s’aspetta?

E poi ci sono i social network. Tanti, ognuno con la propria caratteristica, ma tutti accomunanti da un unico filo conduttore: la condivisione. Devi sapere però, che c’è una differenza tra “pubblicare un video” e “pubblicare un video interessante” su un social. Se il tuo obiettivo è ottenere consenso tra gli utenti e contare sul loro aiuto per diffondere i tuoi contenuti multimediali nella rete, devi dare loro originalità e creatività.

Ricorda che la banalità non ha mai fatto la differenza.

 

Ed ora, un paio di consigli per evitare di fare un buco nell’acqua.

 

Stai già correndo dai tuoi collaboratori per decidere la tua nuova strategia di video marketing? Prima di iniziare, ricorda queste sagge parole.

  • Video Brevi

Qualche minuto è più che sufficiente per raccontare ciò che vuoi comunicare. Un video troppo lungo è controproducente, rischia di annoiare e allontanare il tuo potenziale cliente.

  • Chiarezza e semplicità

Se vuoi farti pubblicità con i video, parla la stessa lingua dei tuo spettatori. Non usare termini tecnici o frasi molto lunghe (ricorda il principio de “un buon contenuto per essere letto, non deve richiedere sforzi”).

  • L’importanza dei primi secondi

Tieni sempre a mente che il tempo è poco per tutti. Se devi dire qualcosa di importante, dilla subito; se devi convincere il tuo cliente lo devi fare nei primi secondi di riproduzione. È proprio in quel frangente che il tuo potenziale cliente decide se è disposto a regalarti il suo tempo.

  • Non trascurare mai l'audio

Ricorda sempre che un buon matrimonio è sempre fondato dall’unione di due persone; così come il successo di un video dipende sempre dalla scelta del sonoro! Che sia una splendida voce a presentare il tuo prodotto o una musica evocativa, accertati sempre che l’audio funzioni alla perfezione. Nessuna interruzione, nessun rumore estraneo, nessuna stonatura sono consentite. 

Ecco, ora che sei diventato il massimo esperto di video marketing, potrai distinguere quello che le aziende del settore possono offrirti.

 

Se hai intenzione di investire per far conoscere la tua azienda in un modo assolutamente unico ed originale facciamo due chiacchiere.

CONTATTAMI

 

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social preferiti, segui anche i nostri profili social e non perderti i prossimi interessanti argomenti!

 

 

Letto 41133 volte Ultima modifica il Giovedì, 27 Luglio 2017 16:26
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.