15 Marzo

SEO, Posizionamento sui Motori di Ricerca (Breve)

Scritto da 

 

Google ergo sum, verità quasi assoluta.

Essere visibili sui motori di ricerca ed in particolare su Google è veramente la base di un qualsiasi progetto web che abbia l’obiettivo di “attirare” visitatori e potenziali clienti.

 

Il Posizionamento deve essere Naturale

Il posizionamento è un investimento nel tempo. Essere considerati dai motori di ricerca “siti validi” e quindi meritevoli di stare nei primi posti dei risultati di ricerca è quanto di più gratificante e funzionale al proprio business sul web.

Le vette delle SERP (pagine dei risultati di ricerca) vanno raggiunte in maniera naturale, ovvero offrendo contenuti validi, veritieri e strutturando il proprio sito in modo intelligente e consono alla filosofia del motore di ricerca. Il sito web deve essere organizzando secondo una struttura logica di pagine, elementi e link interni che consenta al motore di comprendere a pieno di cosa stiamo parlando.

Ricordiamoci sempre che i motori di ricerca leggono ed indicizzano il testo, ma non hanno una comprensione semantica come fossero umani, quindi è necessario guidarli verso le pagine importanti e far loro capire quali siano i contenuti che vogliamo posizionare.

 

Clienti oppure Traffico, Cosa Voglio dal Motore di Ricerca?

Lo studio delle chiavi di ricerca con le quali posizionarsi deve essere mirato in base ai propri obiettivi. Un magazine oppure un blog, ad esempio, mirerà a conquistare traffico per aumentare audience e popolarità. Un sito aziendale che punti ad essere raggiunto da potenziali clienti non ha alcun interesse ad avere sulle proprie pagine traffico generico, ma solo altamente targettizzato.

Per rendere bene l’idea facciamo un piccolo esempio di pura fantasia:

  • Un blog che parla di arredamento avrà interesse a posizionarsi con chiavi di ricerca generiche e competitive come: arredamento casa, interior design, arreddamento cucina, … Così da ottenere visitatori interessati genericamente all’arredamento, che potranno trovare soddisfazione nel leggere i vari articoli proposti dal sito. Questo li porterà a tornare, commentare e consigliare il sito ad amici.
  • Un sito invece di uno Showroom di arredamento a Milano, non desidera “tanto rumore” sulle sue pagine, ma vorrà portare all’interno del negozio i potenziali clienti. Le chiavi di ricerca più interessanti potranno quindi essere: arredo bagno milano, vendita divani milano, vendita cucine componibili a milano… Essere visibili con una forte targhetizzazione (anche geografica) restringe la cerchia dei visitatori ai soli realmente interessati e pronti all’acquisto.

 

Se l'articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social preferiti, segui anche i nostri profili social e non perderti i prossimi interessanti argomenti!

 

Sei interessato ad analizzare il tuo sito da questo punto di vista e magari a risolvere qualche eventuale problema che ti impedisce di sfruttarlo appieno?

CONTATTAMI

Letto 1600 volte Ultima modifica il Domenica, 07 Agosto 2016 11:07
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.